Il Comune

Uffici

Social

Gemellaggi Jumelages

Dormire a Rocca

Albo pretorio

Contatti

Cosa fare per...

Modulistica

Foto Storiche

AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE

RELAZIONE DI FINE MANDATO 2009/2014

Imposta Municipale Propria (IMU) e TASI

RELAZIONE DI INIZIO MANDATO ANNO 2014

FATTURAZIONE ELETTRONICA DAL 31/03/2015

Portale SUE

Antiche rovine

Il Comune di Roccasparvera, situato all'imbocco della Valle Stura, conserva ancora oggi l'aspetto di un borgo medioevale, arroccato intorno alle rovine del Castello Bolleris.

Il Comune, di cui si hanno notizie certe sin dal 1028, fu oggetto di aspre contese per almeno due secoli tra il Marchese di Saluzzo, i Marchesi di Monferrato, gli Angioini, i Savoia ed i Visconti, fino a che, nel 1356, l'esercito di Franceschino Bolleris, conte di Salmour, si impadronì della Rocca.

Il borgo si distingue per la presenza di antiche abitazioni tradizionali e tipiche del luogo, caratterizzate da muri in pietra e tetto in lose, addossate alle sponde del fiume Stura, ed alcune testimonianze dell'antico nucleo storico.

Tra le vie del centro restano infatti la Fontana, il Lavatoio (che reca la data del 1796) e la Parrocchia di Sant'Antonio Abate (risalente al XII secolo), di cui un restauro ha riportato alla luce gli antichi affreschi della facciata.

Meteo

Oggi, sabato 27 maggio 2017

News

Eventi

Regolamenti

Bandi

Concorsi

Visita il comune

Territorio

Associazioni